Loading...
 
  • World
    • No language is assigned to this page.

logica_progressiva

Logica progressiva di progetto


1
scelta di un catalizzatore come evento emozionale da cui addurre la propria impressione.

2
adduzione, dal catalizzatore, dell'impressione come paradigma indiziario che rifletta la possibile struttura organica dell'evento. Individuazione di una struttura di relazioni tra eventi caratterizzati dagli aggettivi.

3
paradigma organizzativo: evoluzione del paradigma indiziario in cui sono identificati gli eventi principali e la struttura topologica che li lega uno all'altro. Contestualizzazione

4
formalizzazione zero: identificazione della struttura topologica e formalizzazione degli eventi in relazione anche alla loro dimensione. Questa prima formalizzazione e' solo il punto di partenza delle operazioni progettuali che sono "trasformazioni" progressive in riferimento anche all'occasione funzionale ed al carattere identificato come obiettivo.

5
evoluzione di ogni singolo evento in base alle richieste funzionali ed ai caratteri da perseguire. Le trasformazioni verranno quindi attuate attraverso le regole di trasformazione definite.

6
identificazione di una congruenza geometrica (struttura geometrica tridimensionale e relative eccezioni) per connettere i vari eventi e strutturare le relazioni topologiche indicate nel paradigma

7
evoluzione per successive trasformazioni del processo generativo, anche in relazione al raggiungimento dell'obiettivo di incrementare il carattere del contesto identificato tramite la propria interpretazione del sistema. Verranno utilizzate le regole di trasformazione indicate per quel carattere.


Online Users

11 online users

Minichat

Google Search

 
217.133.30.242
WWW